giovedì 8 dicembre 2016

La frutta Martorana

La frutta "Martorana" è un dolce tipico siciliano realizzato con la pasta di mandorle. Il nome deriva dalla chiesa di Santa Maria della Martorana, fatta costruire nel 1143 da Giorgio d’Antiochia, nei pressi del vicino monastero benedettino, fondato dalla nobildonna Eloisa Martorana nel 1194.

La frutta Martorana


Secondo una nota tradizione, la frutta di Martorana nacque perché le suore del convento, in occasione di una visita del papa, non bastando i frutti raccolti nel loro orto, ne crearono di artificiali con mandorla e zucchero, dalla forma e dal colore così perfetti da confondersi con la frutta vera.

La regina Maria Carolina in un ritratto di Mengs
Il dolce divenne famoso alla fine del 1812, con l'arrivo a Palermo della regina Maria Carolina che andò a far visita alle monache del monastero della Chiesa di Santa Maria della Martorana.
Queste le offrirono dei dolci fatti di pasta reale (mandorle e zucchero), confezionati in maniera molto simile per forma e colore alla frutta naturale, da far rimanere stupefatta la sovrana. Il nome “reale”, attribuito alla pasta dolciaria, si può ricondurre al fatto che essa fosse “degna di un re”.

Nessun commento:

Posta un commento