venerdì 20 gennaio 2017

Fidanzamenti reali

Luigi XV accanto alla sua prima
fidanzata, l'infanta Marianna Vittoria di Borbone Spagna
Il fidanzamento del giovanissimo Luigi XV con la piccola infanta Marianna Vittoria di Borbone fu deciso per rinsaldare il legame tra Francia e Spagna. 

Marianna, figlia di Filippo V e di Elisabetta Farnese, fu inviata in Francia perché vi si formasse in attesa del matrimonio. La remise della bambina che aveva solo tre anni, avvenne sull'isola del Fagiani, lo stesso luogo in cui si erano incontrati nel 1660, Luigi XIV e la sua sposa Maria Teresa d'Austria.

Marianna fu alloggiata presso il palazzo del Louvre e la sua educazione fu affidata a Maria Anna di Borbone, figlia naturale di Luigi XIV e di Louise de La Vallière.

Nella primavera del 1725, in occasione della morte di Luigi I di Spagna (fratello di Marianna), l'infanta fu rispedita in Spagna, ufficialmente per il lutto, in realtà perché fu ritenuto più conveniente per Luigi XV il matrimonio con la principessa polacca Maria Leszczyńska.

Il ritorno in Spagna di Marianna fu considerato un affronto e ciò causò una frattura tra i due paesi, frattura sanata qualche anno dopo con il matrimonio del delfino Luigi Ferdinando con la sorella minore di Marianna, l'infanta Maria Teresa Raffaella.

Marianna Vittoria in un ritratto di Nicolas de Largillière.
L'infanta divenne alcuni anni dopo regina sposando Giuseppe I del Portogallo

Nessun commento:

Posta un commento