venerdì 11 dicembre 2015

JAG de l'Île

Oggi cari lettori, voglio presentarvi un pittore dei nostri tempi, l'artista spagnolo Ignasi Lopez Vidal, in arte JAG de l'Île. Avevo già avuto modo di parlarvi di lui qualche mese fa, quando presentai la sua magnifica creazione del plastico del Petit Trianon, realizzato nei minimi e più intimi dettagli.

Un artista eclettico proiettato al passato soprattutto all'epoca di Maria Antonietta e della sua pittrice prediletta, Elisabeth Vigée Le Brun ma non solo...

Ignasi ha iniziato a disegnare da bambino con i colori a pastello ma, per diversi motivi, ad un certo punto della sua vita, abbandonò il disegno, pur continuando ad amare la pittura. Due anni fa ebbe ciò che si potrebbe definire il "fiat lux" della sua vita d'artista, quando si trovò di fronte al ritratto/icona di Maria Antonietta con la rosa. Aveva sempre desiderato avere una copia di quel dipinto e la sua antica passione si è come d'incanto riaccesa:
"Mi dissi: perché non lo riproduci tu? et voilà, lo realizzai e la mia ispirazione si risvegliò. Continuai riproducendo il ritratto di Luigi XVI e quello di Mme de Polignac e piano piano passai ai colori ad olio. Da allora non ho più smesso e la mia musa ispiratrice continua ad accompagnarmi".

Mme Vigée-Le Brun e quasi tutti i pittori del Settecento come Roslin, Reynolds, Mme Labille-Guiard e Boucher sono gli artisti prediletti di Ignasi ma ciò non gli impedisce di apprezzare anche altre epoche e correnti come quella dei Preraffaelliti e quella del Realismo, "ma non l'iperrealismo. Per quello c'è la fotografia", spiega.
Autoritratto alla maniera di Roslin
I ritratti sono i soggetti che predilige riprodurre, ma anche i paesaggi con forti contrasti e confessa di dipingere solo ciò che lo attrae, a prescindere dal tema e dall'autore; ogni quadro ha il suo mistero che lui ama riproporre senza cercare di carpirne troppo i segreti, limitandosi a riprodurre lo stile e la tecnica del pittore e dell'epoca prescelti. 

Se volete visitare la sua pagina ecco l'indirizzo: JAG de l'Île.
Qui in basso alcune opere che Ignasi mi ha gentilmente concesso di presentarvi e che ringrazio molto per la sua squisita cortesia.

Riproduzioni di alcuni famosi ritratti di Maria Antonietta:









Madame de Polignac
Madame Elisabeth
Madame Du Barry
Madame de Pompadour
Madame Vigée Le Brun con la figlia
Luigi XVI
Madame de Lamballe
Il conte di Fersen
Festa notturna presso Le Hameau de la Reine
Il Belvedere illuminato
Versailles all'epoca di Luigi XIV

Nessun commento:

Posta un commento