giovedì 11 giugno 2015

Carlo Giuseppe d'Asburgo Lorena

Carlo Giuseppe in una miniatura
conservata alla Hofburg di Vienna -
Gabinetto delle miniature 
Nato il 31 gennaio 1745, l'arciduca Carlo Giuseppe era uno dei fratelli maggiori di Maria Antonietta. Era il figlio maschio prediletto di Maria Teresa; di carattere vivace, con una lingua tagliente ma delicato di salute, era molto promettente e fin da piccolo aveva dimostrato grande interesse per la musica divenendo anche un bravo violinista.
Lui e il fratello maggiore, Giuseppe, non andavano d'accordo. Giuseppe già a sei anni derideva beffardamente Carlo in quanto figlio cadetto. Carlo a sua volta non rispettava la primogenitura di Giuseppe e anche in presenza di estranei si divertiva a canzonarlo e ad imitare la sua voce e i suoi gesti.
In poco tempo l'antipatia tra i due fratelli assunse dei toni preoccupanti, simili all'odio. I due fratelli si azzuffavano di frequente tanto che l'ultimo compleanno di Carlo fu festeggiato in sua assenza.
A quindici anni fu fidanzato con Maria Luisa di Spagna che in seguito avrebbe sposato il fratello Pietro Leopoldo.
Morì a soli 16 anni di vaiolo, il 18 gennaio 1761. Maria Teresa fu accanto al figlio fino alla fine stringendogli la mano, nonostante il parere contrario del medico di corte van Swieten. "Mamma non dovreste piangere tanto. Se fossi vissuto, vi sarei costato molte lacrime"...furono le sue ultime parole. Otto giorni dopo Maria Teresa era di nuovo a lavoro: "Il dovere pretende sconti anche dal mio dolore di madre", scrisse l'imperatrice. 

Qui in basso alcuni ritratti dell'arciduca:
L'arciduca Carlo in una miniatura conservata
alla Hofburg di Vienna -
 Gabinetto delle
miniature
L'arciduca Carlo (destra) assieme al fratello
maggiore, Giuseppe II





















Giuseppe II, l'arciduca Carlo e l'arciduca Pietro Leopoldo in un dipinto
conservato alla Hofburg di Innsbruck

Nessun commento:

Posta un commento